Evoluzione e Complicanze della Malattia di Parkinson

La malattia di Parkinson è una patologia degenerativa ad andamento lentamente progressivo.
Oltre ai sintomi motori presenti all’inizio della presentazione clinica della malattia con gli anni compaiono sintomi non motori, sintomi psichiatrici spesso iatrogeni e deficit cognitivi.
La possibilità di predire l’evoluzione della malattia sarebbe quindi di importanza rilevante sia per l’aspetto prognostico che per eventuali possibilità di modificare l’approccio terapeutico.
La possibilità di interferire sull’evoluzione di malattia utilizzando farmaci in grado di modificare alcuni dei fattori che intervengono nei processi degenerativi o cercando di limitare la diffusione dell’alfa sinucleina sono le sfide più avvincenti. Il deposito di alfa sinucleina però non rappresenta l’unico fattore neuro patologico soprattutto nelle forme complicate da deficit cognitivo.
In queste situazioni si osserva infatti anche la presenza di depositi di proteina TAU e amiloide che entrano a far parte di un quadro più complesso di interazioni tra proteinopatie differenti.
Esiste quindi una embricazione almeno neurotrasmettitoriale e neuropatologica tra le forme di malattia di parkinson, la sua evoluzione in parkinson demenza, la malattia a corpi di Lewy diffusa e la demenza di Alzheimer.
Il convegno affronta queste tematiche nei loro differenti aspetti con relazioni dedicate e una tavola ronda interattiva con i partecipanti al congresso.

scarica il programa

  • scheda di iscrizione
    30 Ottobre 2020
    09:00 - 17:30

Sede:  

Indirizzo:
Strada Lungomare, Km 29.800, Sabaudia, Latina, 04016, Italy

Dettagli Prezzo Qtà
Partecipazione Gratuitamostra dettagli + €0,00 (EUR)